Belgio-Canada, “arbitri di razze diverse” e telecronista Rai si scusa






(Adnkronos) – “Ci sono tante razze per quanto riguarda gli arbitri impegnati in questa partita”. Una frase pronunciata all’inizio di Belgio-Canada manda Alberto Rimedio, telecronista della Rai, in tendenza su Twitter. La gara è stata diretta da un arbitro zambiano, coadiuvato da un assistente mozambicano e da uno angolano, con un quarto uomo giapponese. La frase finisce nel mirino di telespettatori e utenti. In avvio di ripresa, Rimedio torna sul tema: “Permettetemi una precisazione, ci tengo molto perché ssi sono scatenate polemiche sui social. Ho utilizzato un termine improprio parlando di razze in avvio di telecronaca, parlando delle varie nazionalità degli arbitri. Non c’era nessun intento discriminatorio, è qualcosa di lontanissimo dal mio pensiero. Spero possiate capire un errore nella concitazione della diretta: nazionalistà diverse degli arbitri, nient’altro”. 

© Copyright Sbircia la Notizia Magazine. Riproduzione riservata.




Sport
Ultima ora