Cornelia (Roma), lite tra cani: ragazzo colpito con machete, è grave

Follia a Roma, in zona Cornelia, dove un ragazzo è stato ferito gravemente da un machete in seguito ad una lite tra cani.

A Roma, in zona Cornelia, una lite tra cani ha portato al ferimento di un ragazzo con un machete. 

L’incredibile vicenda è raccontata da romatoday.it.

Giovedì 29 ottobre, una ragazza di 24 anni, in zona Cornelia, stava portando a spasso il suo cane di sera. 

Nel frattempo, un ragazzo tunisino di 31 anni si era fermato a parlare con degli amici all’angolo di Circovallazione Cornelia mentre stava passeggiando con il suo cane.

All’improvviso i due cani si sono incrociati e hanno iniziato ad abbaiarsi contro. 

Come avviene praticamente sempre quando due cani si incontrano. E’ il loro modo di comunicare. 

Ma questa volta la situazione è precipitata. 

Perché i due padroni non hanno diviso i loro cani andando ognuno per la sua strada ma avrebbero iniziato ad insultarsi.

Una scena piuttosto chiassosa che, stando alla ricostruzione di romatoday.it, avrebbe attratto altri due avventori.

Infatti sarebbero accorsi sul posto un ragazzo di 28 anni ed uno di 34 che a loro volta stavano facendo una passeggiata (ma senza cani…).

Quali erano le loro intenzioni? Volevano fare da pacieri? Questo non è dato saperlo. 

Ma il ragazzo di 31 anni si è impaurito dopo il loro arrivo e ha tirato fuori dal suo zainetto un machete.

Senza troppi giri di parole, il tunisino ha colpito i due ragazzi che erano accorsi sul posto. 

Il 34enne se l’è cavata con qualche contusione mentre il 28enne è stato ferito gravemente.

Il 28enne è stato trasportato d’urgenza all’Aurelia Hospital ma per fortuna non è in pericolo di vita. Dovrà rimanere ricoverato per un mese.

  L’aggressore invece, come riporta romatoday.it, è stato arrestato dai carabinieri e    portato a Reginia Coeli: è accusato di tentato omicidio e lesioni personali gravissime (fonte romatoday.it).