Derubato di un Gratta e Vinci da 50mila euro, carabinieri glielo ritrovano

Un pensionato di 73 anni di Vibonati (Salerno) pensava di aver perso il suo Gratta e Vinci da 50mila euro. Ma grazie all’intervento dei carabinieri ha riavuto il biglietto fortunato. La storia è stata raccontata in diretta a Pomeriggio Cinque.

Derubato di un Gratta e Vinci da 50mila euro

L’uomo si era visto sottrarre il tagliando vincente da due giovani che avevano assistito alla scena. Dopo aver presentato la denuncia ai carabinieri in caserma, i militari sono riusciti a individuare i colpevoli del furto proprio mentre si stvano dirigento verso una ricevitoria per riscuotere la vincita. Alla fine sono tre le persone denunciate, visto che i due giovani si erano serviti di un complice.

Restituito in diretta tv

In collegamento con la trasmissione di Barbara D’Urso, i carabinieri hanno restituito al legittimo proprietario il Gratta e Vinci. E il pensionato, molto emozionato, ha dichiarato: “Sono molto contento, volevo ringraziare i carabinieri che mi hanno aiutato a recuperare questi soldi”.

Rapina tabaccheria poi va ad incassare i Gratta e vinci rubati

Un episodio simile è avvenuto venerdì scorso a Rimini dove la Polizia ha arrestato un 45enne ucraino ritenuto responsabile di una rapina in una tabaccheria avvenuta il 29 dicembre. Il rapinatore, oltre aver rubato l’incasso – circa 6.000 euro – aveva preso anche molti Gratta e Vinci per un valore complessivo di 14mila euro. Il ladro è stato preso mentre cercava di riscuotere delle vincite ottenute proprio dai tagliandi rubati.

Forse dovresti anche sapere che…