Eleonora Giorgi continua a combattere con un altro ciclo di chemio

Eleonora Giorgi non aveva nascosto quanto fosse aggressivo il tumore al pancreas che l’ha colpita lo scorso anno. Continua a combattere, dopo un primo ciclo di chemioterapia e l’intervento per rimuovere il cancro adesso Eleonora Giorgi si prepara ad un altro ciclo di chemio. Alla rivista Gente per la prima volta spiega tutto, cosa le hanno rimosso e come si sente adesso. Ritorna sulle paure che aveva e la scelta che aveva fatto all’inizio, quella di non combattere, di non curarsi spiegando anche il motivo. E’ un percorso senza dubbio molto doloroso, in tutti i sensi, e parla anche del dolore alla pancia, non è per niente semplice ma accanto ha la sua famiglia che la rende forte.

Eleonora Giorgi continua a combattere, si prepara a un altro ciclo di chemio

Non è ancora finita la sua lotta ma immaginava che sarebbe andata così, da quando le hanno diagnosticato il tumore al pancreas. E’ tra i più pericolosi e ripete che ha una incidenza di mortalità elevate. L’ha saputo dall’inizio ed è anche per questo che non voleva farsi operare, non voleva combattere, fare le chemio, non voleva che i suoi cari, il suo nipotino, la vedessero spegnersi con cure devastanti. Sono stati i figli, le nuore e Massimo Ciavarro, l’ex marito, a farle capire il suo errore, che la vita non era finita e che doveva combattere anche per tutti loro. 

E’ stato necessario un primo ciclo di chemio, poi l’intervento e adesso mancano pochi giorni e inizierà con altre cure: “Ora riprenderò a fare la chemioterapia e non smetterò di combattere. All’inizio non volevo farmi operare e pensavo che il corso della mia vita fosse praticamente finito. Se dovevo morire, allora volevo terminare i miei giorni in modo normale, senza cure devastanti, senza calvari terapeutici, non mi andava che il mio nipotino mi ricordasse emaciata e smunta come un cadavere, come purtroppo è successo a me negli ultimi giorni di vita di mia madre”.

Il 13 maggio Eleonora Giorgi riprenderà le cure, ha già fatto chemio che l’hanno distrutta ma ha perso pochi capelli, racconta a Gente. 

L’intervento al pancreas e alla milza

L’intervento è stato effettuato in modo magistrale ed è andato bene: mi hanno tolto la coda del pancreas e la milza. Prima mi sono gonfiata poi ho perso qualche chilo, ma l’oncologo dice che la mia risposta è stata perfetta, che la cicatrice sta rientrando

Eleonora confessa che la pancia fa male, ma non si scoraggia: “spesso mi sembra di avere una mina nella pancia e fa male, ma non mi scoraggio. Farò un nuovo ciclo di chemio per scongiurare la possibilità che il ‘semino’ tumorale sia schizzato chissà dove e attecchisca altrove”.

Inizia il 13 maggio e le cure saranno fino a fine giugno, in tempo per riprendersi per il  matrimonio di Paolo e Clizia.

L’articolo Eleonora Giorgi continua a combattere con un altro ciclo di chemio proviene da Ultime Notizie Flash.