Ottobre 2020 il più caldo di sempre, banchisa artica mai così poco estesa

Sono i risultati dell’ultimo bollettino di Copernicus, il programma di punta dell’Unione europea che monitora il cambiamento climatico

Copernicus Climate Change Service (C3S), implementato dal Centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio raggio da parte della Commissione Europea, pubblica ogni mese bollettini climatici che riportano i cambiamenti osservati nella temperatura globale dell’aria in superficie, della copertura di ghiaccio e delle variabili idrologiche. Tutti i risultati si basano sulle analisi meteorologiche generate da modelli numerici di previsione meteorologica utilizzando miliardi di misurazioni provenienti da satelliti, navi, aerei e stazioni meteo dislocate in tutto il mondo.

Temperatura dell’aria in superficie nel mese di ottobre 2020

  • In Europa è stato registrato un caldo da record nel mese di ottobre con medie molto al di sopra di quelle dell’Est, ma sotto la media di quelle del Sud-ovest.
  • A livello globale si tratta del terzo mese di ottobre più caldo mai registrato, ma con poca differenza rispetto al quarto, quinto e sesto mese di ottobre più caldi. I sei mesi di ottobre più caldi di sempre si sono verificati negli ultimi sei anni. 
  • Le temperature sono state di molto al di sopra della media del periodo 1981-2010 su gran parte dell’Artico e sopra l’altopiano del Tibet, al contrario sono state registrate temperature più basse della media sopra l’Oceano Pacifico Orientale, su gran parte dell’entroterra del Nord America e intorno alla zona più a nord dell’altopiano del Tibet.

Banchisa polare nel mese di ottobre 2020

  • Nell’Artico, la banchisa polare ha registrato la propria estensione minore nel mese di ottobre da quando sono iniziate le osservazioni satellitari nel 1979.
  • Il mese di ottobre 2020 è stato il quarto mese consecutivo senza ghiaccio o quasi lungo la Rotta del Mare del Nord.
  • L’Antartide ha registrato per il secondo mese un’estensione della banchisa polare superiore alla media, dopo 48 mesi consecutivi durante i quali l’estensione della banchisa è stata sotto la media.

Ulteriori informazioni sulle variabili climatiche nel mese di ottobre e gli aggiornamenti climatici dei mesi precedenti, nonché́ i grafici ad alta risoluzione sono disponibili qui: https://climate.copernicus.eu/monthly-climate-bulletins

Ulteriori informazioni sul data set C3S e sulla sua compilazione sono disponibili qui:https://climate.copernicus.eu/climate-bulletin-about-data-and-analysis

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE