Terrore in Norvegia, uomo uccide diverse persone.Possibile atto terroristico

Un uomo armato di arco e frecce ha ucciso diverse persone e ne ha ferite altre questa sera  in una città del sud-est della Norvegia, più precisamente a Kongsberg.

Polizia Locale
Polizia Locale di Milano (evannovostro – Adobe Stock)

E’ quanto reso noto dalla polizia norvegese, che avrebbe già arrestato un sospettato.

Il fatto è avvenuto poco prima delle 18:30 proprio nel centro di Kongsberg.

Al momento non sarebbe da escludere la pista che include una matrice terroristica nel gesto.

“Possiamo purtroppo confermare che ci sono diversi feriti e purtroppo anche molti morti”, è quanto riportato dal funzionario della polizia locale Oyvind Aas, durante la conferenza stampa.

E ha aggiunto: “L’uomo che ha commesso questo atto è stato arrestato dalla polizia e, secondo le nostre informazioni, è solo una la persona coinvolta”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE  ——-> Disastro Cumbre Vieja: distrutti 1400 edifici, sepolti 656 ettari – VIDEO

Sospetta matrice terroristica

accoltella un uomo e aggredisce due anziani: arrestato
(Getty Images)

Non sono ancora chiari i motivi dell’attacco e infatti la polizia non ha fornito nessun dettaglio sul sospettato.

Tuttavia l’uomo su cui ricadono gli indizi è stato portato alla stazione di polizia nella vicina città di Drammen. Stando, sempre, alle dichiarazioni di Oyvind Aas, la polizia non starebbe ricercando altre persone come responsabili del crimine. Non sono note le condizioni e il numero dei feriti, l’unica cosa certa è che sono tutti stati prontamente ricoverati.

I quartieri dove l’autore del gesto ha colpito i passanti con arco e frecce sono stati transennati e al momento non è possibile raggiungerli, tutti i residenti sono stati invitati a non uscire di casa.

Sono stati, inoltre, inviati un elicottero e una squadra di artificieri e allertati i servizi di intelligence.

Tuttavia non si esclude un atto terroristico, già in passato, infatti, la Norvegia è stata bersaglio di attacchi di estrema destra. Nel 2011 Anders Behring Breivik ha ucciso 77 persone facendo esplodere un ordigno vicino alla sede del governo a Oslo e poi ha sparato su una folla di giovani manifestanti laburisti sull’isola di Utoya.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE  ——-> Gabby Petito: il medico legale stabilisce la morte per strangolamento

Ambulanza
Ambulanza (Wonderful pictures – AdobeStock)

Anche nel 2019 è avvenuto un atto simile con Philip Manshaus che ha aperto il fuoco in una mosche vicino Oslo. L’uomo, in precedenza, aveva sparato alla sua sorellastra adottiva di origine asiatica, per motivi razziali.