Zecche, uomo ricoverato in ospedale: IL MOTIVO è SCONVOLGENTE

Encefalite, paura per il primo caso in Italia. Scopriamo insieme di cosa si tratta e come comportarsi in questi casi. 

La malattia in questione riguarda un’infiammazione del cervello, molto spessa scatenata da un virus, i sintomi sono simili a quelli dell’influenza stagionale e talvolta possono avere conseguenze molto gravi. Per ristabilirsi al più presto, è consigliabile essere molto tempestivi nell’individuazione del problema e della successiva cura. Tutti possono sviluppare l’encefalite ma alcuni sono più predisposti di altri, come ad esempio gli anziani e chi ha un sistema immunitario molto debole.

encefalite uomo italia
Emicrania – Pixabay

In moltissimi casi la malattia, si supera senza troppi problemi, i sintomi durano poche settimane senza alcuna conseguenza per la persona infettata; in altri invece, può causare la morte. Tra i malesseri più comuni si riscontra mal di testa, febbre, dolori muscolari e articolari, stanchezza, debolezza ed affaticamento.

Il primo caso di encefalite in Italia

zecca morso encefalite italia
Zecca – Pixabay

Il primo caso di encefalite in Italia è stato riscontrato a Vicenza, dove un uomo di 51 anni è stato ricoverato in ospedale a seguito del morso di una zecca. La conferma dovrebbe arrivare dal laboratorio di microbiologia dell’università di Padova, ma non dovrebbe esserci alcun dubbio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Lidl, “Li voglio”: il prodotto più buono ha una forma insolita – FOTO

L’uomo è ricoverato da circa una settimana, è stato messo in isolamento per evitare la diffusione dell’infezione al reparto di malattie infettive del San Bortolo, la situazione sembra sotto controllo dal momento che l’uomo è stato messo immediatamente sotto cura antibiotica. Nelle prossime settimane sarà dimesso senza alcuna conseguenza.

Il caldo torrido favorisce la proliferazione di insetti, soprattutto quelli che si nutrono di sangue, in questo caso l’uomo è stato morso da una zecca e presentava tutti i sintomi dell’encefalite, febbre – mal di testa – spossatezza – dolori generalizzati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Cornetto gelato, dici addio alla punta al cioccolato: il motivo ti lascia di stucco

Attenzione quando passeggiate tra l’erba soprattutto alta, è qui che gli insetti potrebbero attaccarvi. In questi casi è bene recarsi immediatamente al pronto soccorso e scongiurare ogni pericolo così da essere sicuri di avere la situazione sempre sotto controllo.