Lignano Sabbiadoro, cadavere di donna galleggia in mare tra i bagnanti: recuperata la salma

Il cadavere di una donna è stato ritrovato in mare a Lignano Sabbiadoro. E’ accaduto la mattina di venerdì 18 giugno, nelle acque antistanti il bagno 5, vicino alla Pagoda.

A fare la macabra scoperta, intorno alle 10:30, sono stati alcuni turisti che hanno notato il corpo galleggiare tra i bagnanti.

Sul posto è intervenuta la Guardia Costiera del locale ufficio circondariale marittimo. Sono stati allertati a supporto anche i vigili del fuoco. 

La salma è stata recuperata e portata a riva, quindi trasferita in cimitero e messa a disposizione della Procura di Udine. 

Lignano Sabbiadoro, si indaga sull’identità del cadavere

Dai primi accertamenti emerge solamente che il cadavere è di una donna e pare si trovasse in mare già da qualche giorno.

Ancora sconosciuta la sua identità: i militari sono al lavoro per risalire alle generalità della vittima.