Barbara D’Urso sbotta per ritardo di Emma Bonino/ “Non posso stare fino alle 22…”

Una sedia vuota, Barbara D’Urso tra l’imbarazzato e lo stizzito. La campagna elettorale è anche questo. La scena è andata in onda oggi a Pomeriggio 5. Dopo aver intervistato Giuseppe Conte, la conduttrice era pronta a intervistare Emma Bonino di +Europa. Ma era la politica di lungo corso a non essere pronta. “Avrei in diretta, ma vedo che sta ancora parlando ad un comizio, Emma Bonino. Le avevamo comunicato che saremmo stati in diretta per il suo spazio, per la mia intervista alle 18:15, ma vedo che sta ancora parlando. Quindi, non posso rivolgermi a lei“. Barbara D’Urso ha poi chiesto aiuto alla regia: “Se gentilmente dite alla senatrice che dovrebbe essere in diretta con noi, altrimenti il suo spazio si affievolisce e non posso farle tutte le domande“.

Ad esempio, Barbara D’Urso ha anticipato di voler parlare anche di diritti. “Vorrei parlare di tante cose ma… Questa è la diretta… Vedo che la nostra telecamere si avvicina inquadrando le persone che stanno ascoltando la senatrice. Dove siamo? A Roma? Ditemelo, così intrattengo i telespettatori attendendo la senatrice“.

BOTTA E RISPOSTA EMMA BONINO-BARBARA D’URSO

Come tutti i politici ha avuto diritto ad essere ospitata a Pomeriggio 5. Io lo faccio con grandissimo piacere, ma evidentemente c’è qualcosa che non funziona. Abbiamo una sedia vuota“, ha proseguito Barbara D’Urso in attesa di Emma Bonino. “Ovviamente non avevamo intenzione di trasmettere una parte del comizio. C’è il rispetto per il pubblico presente lì, si va avanti e si parla, però sono le 18:18 e rimarrà poco tempo, secondo me non l’hanno avvisata“, ha aggiunto la conduttrice. “Noi siamo qui, rispettosissimi. Forse la stanno avvertendo adesso. A me dispiace tantissimo, è sempre molto interessante parlare con Emma Bonino. Credo ci sia stato un problema, facciamo vedere quello che accade, non abbiamo nulla da nascondere“.

Nel frattempo, le telecamere riprendevano anche una sedia. Barbara D’Urso ha chiesto di riprendere la senatrice nel frattempo, ma nessuno l’ascoltava. Poi alla fine è riuscita a parlare con la senatrice di +Europa. “Credo ci sia stato un piccolo problema, qualcuno forse non l’ha avvisata che abbiamo un tempo ben preciso per parlare con lei e siamo da un bel po’ di tempo ad aspettarla. Adesso purtroppo sono rimasti pochi minuti e le domande sono tantissime, quindi parto subito“. Emma Bonino si è giustificata così: “Il dono dell’ubiquità non ce l’ho“. Barbara D’Urso a Pomeriggio 5 ha risposto piccata: “E noi non possiamo andare avanti fino alle 22“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA