Pantene scarica Chiara Ferragni, scelta la testimonial israeliana Havi Mond

Chiara Ferragni subisce un altro duro colpo con la interruzione della sua lunga collaborazione professionale con Pantene. L’azienda svizzera di shampoo e prodotti per capelli ha scelto di non rinnovare il contratto con l’influencer, optando invece per la modella israeliana Havi Mond, ritenuta molto somigliante alla precedente testimonial. La notizia non è stata una sorpresa, considerando che da tempo la Ferragni era assente dagli spot televisivi di Pantene, segno evidente di un rapporto ormai incrinato dopo lo scandalo del “pandoro gate“. La separazione tra le due parti è stata ufficializzata con la nuova campagna pubblicitaria affidata alla nuova modella. Si conclude così una partnership durata anni, che aveva visto la Ferragni collaborare anche nella creazione di prodotti a suo nome.

La Ferragni, attualmente in vacanza in California, continua a vedere diminuire le sue collaborazioni professionali dopo il caso Balocco. La somiglianza tra Havi Mond e Chiara Ferragni ha scatenato diverse reazioni, con alcune ironie sul fatto che l’azienda abbia optato per una “sosia più economica” e meno “problematica”. Pantene, senza una posizione ufficiale, ha silenziosamente sostituito Ferragni, forse per contrastare le possibili ripercussioni sulla vendita dei suoi prodotti. Dopo il crollo dei follower sui social e l’addio a numerose collaborazioni, Ferragni deve ora affrontare un nuovo colpo.